Articoli

Le 6 principali tipologie di maniglie per cucina

Si fa presto a dire maniglia per cucina! Lunghe, tonde, sporgenti, verticali, orizzontali e perfino vuote: le maniglie per la cucina hanno forme, dimensioni ed estetica di vario genere, dalla più classica e sobria alla più originale e creativa. Parliamo d’altronde di un dettaglio che dettaglio non è: la maniglia serve per aprire e chiudere ante, sportelli e cassetti, decine di volte al giorno e migliaia di volte nell’arco dell’anno. Deve essere quindi un elemento con caratteristiche ben precise: robustezza, stabilità, ergonomia, tenuta del colore o del rivestimento. L’affidabilità e qualità di una maniglia è un requisito importantissimo sia per un’esperienza di utilizzo all’altezza delle aspettative, sia perché, nell’ipotesi di rotture o danni, si dovrà cercare il pezzo di ricambio, e non è detto che sia semplice ottenerlo.

Meglio dunque conoscere bene che cosa si sta per comprare. Un aiuto in questo senso vogliamo offrirlo noi di Mondo del Mobile con un articolo dedicato alle principali tipologie di maniglie per la cucina. Vedremo quali sono le particolarità di ciascuna variante e quali punti di forza offrono in termini di performance e design. Ecco la nostra lista personale di maniglie per una cucina strepitosa.

1. Maniglia classica a staffa o pomello

maniglia per cucina

È la maniglia per eccellenza, la più nota e più utilizzata nelle cucine moderne. Di solito viene realizzata in alluminio o acciaio, ma può anche essere in ferro battuto o perfino legno (tipicamente se sotto sotto forma di pomello). Il punto di forza principale è la facilità di apertura, alla portata anche di un bambino, e il costo ridotto dato dalla semplicità del manufatto. Di contro, le staffe in acciaio o alluminio tendono a sporcarsi più rapidamente, mostrando i segni delle impronte digitali, le macchie di cibo o il velo di polvere. Essendo pezzi separati sporgenti rispetto al mobile, è possibile inoltre che un colpo accidentale comprometta la tenuta della maniglia, rompendo il punto in cui la stessa è fissata al mobile. Questo tipo di maniglia caratterizza molto la cucina ed è tornata di moda in svariate forme e finiture.

2. Maniglia ad incasso

maniglie per cucine

Una nuova tipologia di maniglia “invisibile” è la maniglia a incasso, una sorta di feritoia orizzontale incassata nell’anta o nello sportello del mobile. È una maniglia estremamente razionale, che rievoca i tagli sulla tela del celebre artista Lucio Fontana, molto valida nelle cucine moderne e contemporanee dove si punta alla massima efficienza ed ergonomia. Nessun rischio di rotture della maniglia e nessun particolare accorgimento nel trattamento del materiale in quanto identico al materiale del mobile stesso. Ottimo per chi vuole dare un look esclusivo e raffinato all’ambiente della cucina, giocando sulla geometria delle linee verticali e orizzontali.

3. Apertura a gola

maniglie per cucine

Negli ultimi anni, anche per ovviare ai punti deboli delle maniglie a staffa o a pomello, si è affermato il modello di maniglia a gola o a nicchia, una particolare alternativa che prevede una rientranza parziale o totale lungo il bordo superiore dell’anta o del cassetto (ovviamente non dello sportello dei pensili o delle credenze). Il punto di forza è il l’estetica minimal, molto moderna e accattivante, ma soprattutto, oltre a questo, la scarsissima esposizione allo sporco e alle macchie: una maniglia a gola si sporca pochissimo e difficilmente si può impolverare. Non solo: perché essendo un profilo ricavato nello stesso legno o materiale del mobile, le possibilità di rottura o disallineamento sono totalmente eliminate. Insomma, una scelta vincente per chi desidera coniugare funzionalità e qualità in un solo prodotto.

4. Profili maniglia sporgenti (riga)

I profili della maniglia possono essere anche sporgenti, non sotto forma di staffe o pomelli, ma come una sorta di protuberanza dell’anta o del cassetto. In questo caso avremo un profilo che esce di qualche centimetro in orizzontale (raramente in verticale) e che ci permette di aprire e chiudere il mobile con un gesto della mano. Il difetto principale di questa tipologia di maniglia, se proprio vogliamo cercare il pelo sull’uovo, è la propensione alla macchia e all’impronta digitale, soprattutto se parliamo di maniglie in acciaio o alluminio. È anche vero che una maniglia del genere è molto solida perché integrata nel mobile stesso o perché incassata sulla testa dell’anta, senza ausilio di viti e dadi che potrebbero a lungo andare allentarsi come per le maniglie a staffa o a pomello. Il profilo di fatto agisce come protezione extra dello sportello, rifinendolo e abbellendolo con semplicità.

5. Maniglia integrata con profilo in metallo o legno

maniglie per cucine

Altra maniglia da cucina che ha riscontrato l’apprezzamento del pubblico è la maniglia integrata con profilo in metallo o legno. In questo caso abbiamo un diverso esempio di “vuoto”, altrettanto sobrio e particolare, ricavato integrando nel bordo superiore un profilo in metallo oppure in legno. La maniglia diventa quindi una scanalatura di facile accesso, in posizione comoda, che non soffre delle tracce lasciate dalle impronte digitali in quanto le dita appoggiano all’interno del profilo. Il contrasto cromatico è uno degli elementi che distinguono questa maniglia invisibile da altre soluzioni di questo tipo, come la maniglia gola o la maniglia a incasso. Per quanto riguarda la manutenzione e la pulizia, parliamo di una maniglia molto facile da gestire, salvo l’accorgimento di usare soluzioni detergenti apposite se il materiale del profilo differisce rispetto al materiale dell’anta o dello sportello.

6. Maniglie particolari e artistiche

E veniamo infine alle maniglie particolari e artistiche, ovvero alle maniglie che, vuoi per l’aspetto vuoi per le dimensioni vuoi per i colori, escono dai canoni classici a cui siamo abituati. Queste maniglie sono realizzare a volte su misura da artigiani, fabbri, ecc, ma sono anche proposte come pezzi particolari nei cataloghi e nelle collezioni delle maggiori aziende di cucine presenti sul mercato. Il tocco di colore e di estro delle maniglie artistiche è inconfondibile e rende la cucina un ambiente unico, indicato per chi ama l’arte e vuole ottenere uno spazio diverso dal solito. Da ricordare sempre in questi casi di procurarsi due o tre maniglie in più, onde evitare di rimanere senza qualora dovesse verificarsi la necessità di una sostituzione.

E tu, vorresti toccare con mano queste e altre maniglie? Raggiungi il nostro showroom e vieni a scoprire con i tuoi occhi la nostra esposizione di cucine del celebre marchio Arredo3!

 

Cucine a prezzi da occasione a Roma e provincia

Cucine a prezzi d’occasione a Roma e provincia? Scopri le offerte di arredamento disponibili nel nostro showroom a Roma! Nello spazio espositivo in Viale Palmiro Togliatti, al numero 1653, troverai numerose cucine a prezzi da occasione in pronta consegna, con sconti che arrivano fino al 50% e oltre rispetto al prezzo di listino. Si tratta di cucine nuove di fabbrica, senza difetti estetici, già montate nella dimensione originale come da catalogo. Su queste cucine possiamo applicare prezzi molto interessanti e molto convenienti, l’ideale per chi cerca la qualità spendendo il minimo possibile. Ci sono tante ottime ragioni per scegliere le cucine di Mondo del Mobile a prezzi da occasione. Eccone alcune:

  • Tutte le cucine sono a marchio Arredo3, il top del Made in Italy
  • Insieme alla cucina potrai avere il trasporto a casa tua in tutta la provincia di Roma, compreso di montaggio dei mobili
  • Le cucine in promozione sono coperte da normale garanzia per qualsiasi difetto di fabbrica
  • Per chi lo desidera è possibile richiedere modifiche e personalizzazioni, da valutare caso per caso

Come verificare i prezzi delle cucine in offerta

Esistono due sistemi per tenere sotto controllo le cucine con prezzi da occasione e non perdere il prossimo affare. Il primo è quello di visitare la sezione Offerte arredamento Roma del nostro sito web. Qui sono pubblicate alcune schede relative alle ultime cucine in promozione disponibili. Va da sé che non ha alcun senso acquistare a scatola chiusa un prodotto così importante: ecco perché il secondo sistema (e il secondo step) è quello di passare nel nostro showroom di persona, meglio ancora se su appuntamento o con un leggero preavviso in modo da essere seguiti nel migliore dei modi. Basta compilare il form di contatto indicando la cucina preferita, oppure si possono utilizzare il numero di telefono fisso 06 439 3361 o l’indirizzo di posta elettronica info@ilmondodelmobile.it

Mobili e soluzioni di arredo a prezzi da occasione

Le cucine non sono certo gli unici prodotti che si possono trovare a prezzi da occasione. Oltre a queste soluzioni, il nostro showroom di Roma offre decine di mobili e arredi per tutta la casa. Armadi, librerie, credenze, tavoli, cornici per riporre libri e oggetti speciali… e non da ultimo intere camerette per i più piccoli! Anche qui ci sono sconti da prendere al volo, con l’opzione del trasporto e del montaggio in tutta la provincia di Roma. Non ti resta che visitare il nostro sito o raggiungerci in Viale Palmiro 1653. Comprare una cucina a prezzo d’occasione nella città di Roma non è mai stato così facile!

 

Mobili per cucina su misura a Roma: il nostro servizio

Realizzare mobili per cucine su misura è parte integrante dei nostri servizi per conto di privati in tutta la città di Roma. Si tratta di un’attività fondamentale in molteplici scenari perché consente al cliente di ottenere il mobile che desidera, nella misura non solo adatta ma perfetta per la propria cucina e i propri spazi. Le cucine dei grandi brand sono infatti proposte nel rispetto di misure standard, corrispondenti alle dimensioni di un ambiente domestico tradizionale. Se però la parete è interrotta da una sporgenza, se il soffitto è più basso o se al centro della stanza spunta una colonna, ecco che la modifica dei mobili della cucina diventa un’operazione essenziale, pena la perdita di metri quadri e di funzionalità.

Ma quali sono i mobili che si possono realizzare su misura? Noi di Mondo del Mobile siamo abituati a modificare ormai qualunque tipo di arredo, inclusi tavoli e sedie. Vediamo nel dettaglio alcuni esempi presenti anche nella pagina dedicata alle nostre realizzazioni su abitazioni nella città di Roma e nelle località di provincia. Gli stessi lavori possono essere richiesti al momento di ordinare la cucina nel nostro showroom in Viale Palmiro Togliatti 1653, su tutti i modelli di cucine Arredo3 in catalogo.

Quali mobili della cucina si fanno su misura?

I mobili della cucina che si fanno più spesso su misura includono:

  • top cucina: oltre alle personalizzazioni e ai trattamenti, i piani cucina si realizzano nelle misure richieste, creando top più lunghi o più corti in larghezza o in lunghezza.
  • credenze e armadi: i mobili che contengono stoviglie, accessori e quant’altro vengono di solito ridotti di altezza.
  • pensili: gli armadietti sospesi possono essere disposti su una fila unica, oppure su due pareti, o in altre configurazioni ancora. In caso un pensile sia di troppo si può eliminare o ridurre di dimensioni.
  • tavoli e sedie: questi due complementi vengono più che altro personalizzati in termini di colorazioni, materiali e trattamenti o modifica delle gambe o ancora degli schienali nel caso delle sedie.

Sono poi disponibili molti complementi personalizzabili che possono essere inseriti per arricchire la cucina, come:

  • moduli cantinetta
  • elementi a giorno
  • librerie
  • piani snack scorrevoli

Curioso di saperne di più? Contattaci oggi stesso senza impegno!

Quanto costa la modifica dei mobili della cucina?

Il costo della modifica di un mobile varia in base all’entità del lavoro stesso. Per alcuni piccoli interventi su misura si valuta il preventivo di spesa e si mantiene il prezzo finale invariato, per interventi consistenti che aumentano le dimensioni della cucina o stravolgono le misure dei mobili o prevedono personalizzazioni particolari, è chiaro che rispetto al modello di cucina originale presente in catalogo bisogna calcolare un costo extra. Questo però si può fare soltanto una volta che si verificano le caratteristiche della cucina e si capisce che stile e che modifiche adottare. È importante quindi confrontarsi con i nostri tecnici ed esaminare il progetto nella sua completezza, così da formulare il preventivo migliore per avere mobili 100% su misura.

Cosa cambia in termini di garanzia e performance?

Altra domanda importante riguardo ai mobili per la cucina su misura concerne la garanzia. Se modifichiamo i mobili, perdiamo la garanzia del produttore? Assolutamente no! Questo è un falso mito che circola ancora soprattutto in rete, ma non è mai stato vero per aziende serie e affidabili come Arredo3 o come altri brand alfieri del Made in Italy. Lo stesso vale per le performance della cucina: le modifiche vengono eseguite solo laddove non si rischia di compromettere la tenuta e robustezza del mobile. Se questo pericolo dovesse palesarsi, allora sarà bene optare per una cucina differente o per un mobile che, pur essendo simile al precedente, lo possa sostituire nel rispetto del design della cucina e della casa.

Dai un’occhiata ai mobili delle cucine realizzati da noi su misura

 

6 tipologie di top per cucina moderne e funzionali

I top per cucina, chiamati anche piani per cucina, rappresentano un elemento non solo funzionale, ma anche estetico e stilistico. A volte sono discreti e passano quasi inosservati, altre volte sono protagonisti della cucina e della casa, perché realizzati con materiali insoliti e di forte impatto scenografico. Per noi de Il Mondo del Mobile i dettagli contano, ecco perché abbiamo deciso di dedicare una breve rassegna alle tipologie di top per cucina più interessanti: proposte moderne e affidabili, che permettono di vivere la cucina con serenità, nella certezza di avere tutto sotto controllo anche sul fronte della sicurezza.

Escluse ipotesi poco verosimili come i piani in legno, esteticamente molto belli ma con numerosi problemi di pulizia, manutenzione e tenuta dell’umidità, concentriamoci su quelli che sono i top cucina migliori del  momento, consapevoli di come il mercato continuerà a evolversi, offrendo soluzioni sempre più performanti e tecnologiche. Iniziamo dall’alternativa che domina la scena da anni: il caro e vecchio laminato.

 

1. Top in laminato, economici ma con molti limiti

Il top in laminato è forse la soluzione più gettonata e più diffusa per realizzare una cucina. Questo per un motivo prettamente economico legato ai materiali e al processo di fabbricazione. Parliamo infatti di un piano in legno truciolare, rivestito da una lamina indurita a scopo decorativo, come semplice nobilitazione. I limiti di questa scelta emergono con evidenza sul lungo periodo, quando, a distanza di anni, l’umidità a poco a poco si infiltra nel truciolare, gonfiandolo e creando bolle tutt’altro che invisibili.

top in laminato per cucine moderne

Un difetto importante, perché alla lunga, nei prodotti più scadenti, finisce col pregiudicare la stessa struttura del piano e quindi le sue possibilità di impiego. Ciò non toglie che esistano aziende capaci di proporre top cucina in truciolare di gamma superiore, a un prezzo leggermente più alto ma pur sempre modico in rapporto alla qualità. È quindi importante valutare l’efficacia delle colle con cui vengono assemblate le lamine, nonché lo spessore stesso della lamina.

Meritevole di segnalazione in questo senso è il Fenix, un nuovo materiale molto in voga nelle cucine moderne perché dotato di caratteristiche speciali come la proprietà anti impronta, la superficie opaca (bassa riflessione della luce), la resistenza all’abrasione, la morbidezza al tatto, l’impermeabilità all’acqua, l’elevata attività di abbattimento della carica batterica, e ancora la resistenza alle muffe e la facilità di pulizia.

top in fenix per cucine moderne

2. Top in pietre naturali, eleganti e delicati

La seconda opzione che ci sentiamo di consigliare è il top in pietra naturale, un prodotto versatile, dall’aspetto nobile e antico, che si distingue in base alla tipologia di minerale da cui è ricavato (marmi, graniti, quarzi naturali, ecc). Ciascuno di questi minerali può subire trattamenti specifici, che rendono il piano della cucina di volta in volta lucido, spazzolato o levigato. Ogni trattamento caratterizza la superficie e ne determina una maggiore o minore resistenza agli agenti chimici, inclusi i prodotti per la pulizia.

top in pietra naturale per cucine moderne

È opportuno dunque essere consapevoli che le pietre sono piuttosto delicate, e che l’applicazione di un prodotto sbagliato può creare ad esempio aloni o macchie opache, sono da evitare quindi sostanze acide, come limone, pomodoro ecc. Per contro, la robustezza di questi piani è a dir poco proverbiale. Sottolineiamo che tutti i nostri top in pietra naturale ricevono un trattamento oleoidrorepellente, che è poi possibile rinnovare quando ce n’è bisogno. Non solo, perché a distanza di anni la pietra può anche essere rigenerata e riportata al nuovo, una procedura questa molto semplice ma che fa una differenza enorme.

3. Top cucina stratificati, idrorepellenti e duraturi

I top cucina stratificati sono piani di ultima generazione, che superano i limiti del legno truciolare e di altre soluzioni. L’interno in questo caso è composto da una sequenza di lamine pressate, dalle quale il truciolato viene rimosso del tutto (ovviando così al problema del rigonfiamento dovuto all’umidità). Con questo materiale è infatti possibile realizzare dei lavelli completamente integrati con il piano, una soluzione molto pratica e minimale.

top idrorepellente per cucine moderne

A completamento del piano viene applicata una lamina esterna di rivestimento, che rende lo stesso idrorepellente al 100%. Notevole è anche la resistenza dei top cucina stratificati agli oli e alle alte temperature, fino a 180° senza subire danni. Per nostra esperienza il top cucina stratificato è un’ottima scelta per chi cucina molto, a maggior ragione in un locale saturo di umidità o dove si forma parecchia condensa che tende a scivolare poi sul muro e fermarsi ai bordi del piano. In situazioni del genere il top stratificato è un alleato prezioso!

4. Top in gres porcellanato, robusti e antigraffio

La quarta opzione per un top cucina moderno e funzionale è il gres porcellanato, già noto per il suo largo impiego come materiale di rivestimento nei bagni. Il gres viene cotto in forni speciali a temperature altissime, ottenendo così piani ceramici molto resistenti agli acidi, ai tagli e all’usura in generale. Come prezzi ci collochiamo nella fascia alta, ma non mancano proposte e offerte di piani cucina in gres porcellanato a costi più che accessibili. Un’evoluzione recente sono i top in gres porcellanato realizzati con tecnologie innovative, come ad esempio gli apprezzatissimi Dekton e Laminam, brand che hanno portata una ventata di novità nel mondo dei piani da cucina.

top in gres porcellanato per cucine moderne

Altri grandi nomi da tenere in considerazione sono Sapienstone e Infinity, due marchi leader nel settore della produzione di top cucine. Ti consigliamo di dare un’occhiata anche alla sezione Offerte arredamento Roma , dove troverai diverse cucine in pronta consegna a prezzi scontatissimi.

5. Top cucina in acciaio, resistenti alla corrosione

Altro materiale interessante per il top cucina è l’acciaio, opzione valida per chi cerca un prodotto resistente, igienico ed eterno.
Molto belle, e disponibili nel nostro showroom, sono le varianti in acciaio inox vintage, matt, satinato e semilucido. Nel top cucina in acciaio il lavello e il piano cottura possono essere saldati direttamente sul piano, senza punti di giunzione dove lo sporco può annidarsi, con vantaggi superlativi dal punto di vista della pulizia e della tenuta all’acqua (zero infiltrazioni sotto il top).

top in acciaio per cucine moderne

E’ inoltre molto resistente agli urti e al calore. L’acciaio impiegato nelle cucine da noi selezionate è di classe AISI304, ricco di cromo e nichel e quindi più resistente alla corrosione. Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che la differenza tra un buon acciaio e un acciaio economico è data dallo spessore: nel nostro caso scegliamo solo top cucina con spessore di almeno 4-5 millimetri, prodotti da un’azienda partner rinomata.

6. Top quarzi ricomposti

Ultima tipologia importante fra i top per cucine moderne e funzionali è costituito dalla categoria dei quarzi ricomposti. Si tratta di un piano molto resistente, non poroso, che non richiede alcuna manutenzione e che inibisce la formazione di muffe e batteri grazie alla superficie completamente impermeabile. Ottima anche la resistenza ai graffi e alle macchie. Unico accorgimento è quello di prestare attenzione allo shock termico diretto, come avviene ad esempio quando si appoggia una padella con il fondo rovente direttamente sulla superficie del top: in questi casi le resine all’interno dei quarzi possono generare un alone. In definitiva i quarzi ricomposti vantano un rapporto qualità/prezzo eccellente, tale da confermare questa soluzione come una valida alternativa per chi cerca un materiale di origine naturale ma con performance superiori a quanto si trova in natura.

top in quarzo per cucine moderne

 

Questa era la nostra personale lista di top cucina moderni e funzionali. Se ti rimane qualche dubbio, ti invitiamo a contattarci senza impegno  per un preventivo o una consulenza gratuita!

Come scegliere il materiale perfetto per la tua cucina

Quali sono i materiali perfetti per una cucina? Sono in molti i clienti che ci pongono questa domanda. Vogliamo quindi raccogliere alcune considerazioni e riproporle in formato di articolo, offrendo così alcuni spunti utili anche a chi scopre il nostro showroom per la prima volta, o passa in questo magazine dopo averci incontrati di persona in negozio. Innanzitutto dobbiamo specificare un punto importantissimo: ogni cucina, al di là della ferramenta e delle piccole componenti, è composta da due materiali principali, una per il top cucina, e uno per i mobili e pensili (definiti spesso impropriamente ante). Vale la pena quindi vedere nel dettaglio quali sono le opzioni principali per l’uno e per l’altro componente fondamentale della cucina.

I materiali con cui vengono realizzati i top cucina

Sul fronte dei materiali con cui vengono realizzati i top cucina troviamo svariate soluzioni interessanti, dalla più economica alla più dispendiosa. Oggi come oggi il mercato offre un assortimento di top cucina impressionante, bisogna però considerare che non esiste il materiale migliore in assoluto: in base alle proprie esigenze, al budget e all’estetica della casa, si dovrà optare per un materiale e un’eventuale finitura. Ecco le soluzioni più gettonate:

1. Piani cucina in laminato

Economici ma con diversi limiti dati dalla natura di legno truciolare rivestito da una lamina indurita a scopo decorativo (come semplice nobilitazione). Validi per cucine che non devono superare la prova degli anni o per chi punta tutto sul risparmio.

top in laminato per cucine moderne

2. Piani cucina in pietre naturali

Questa famiglia include marmi, graniti e quarzi naturali. Ognuno può subire trattamenti come la lucidatura, la spazzolatura o la levigatura, restituendo così un effetto più lucido o più opaco che si ripercuote anche nell’estetica della superficie (e nella sua capacità di reagire alle sostanze chimiche).

top in pietra naturale per cucine moderne

3. Piani cucina stratificati

Sono piani cucina di nuova generazione, in cui le lamine vengono pressate al massimo e dove il truciolato interno viene eliminato per evitare problemi di rigonfiamento. La lamina esterna di rivestimento rende il piano 100% idrorepellente.

top idrorepellente per cucine moderne

4. Piani cucina in gres porcellanato

Molto resistenti agli acidi, ai taglia, alle alte temperature, totalmente impermeabili all’acqua e facili da pulire. I top cucina in gres porcellanato rappresentano una delle scelte più pregiate ma anche più costose in commercio.

top in gres porcellanato per cucine moderne

5. Piani cucina in acciao

Bellissimo in questo caso l’effetto vintage della superficie, con graffi che riproducono la “storia” del piano stesso, rendendo ogni pezzo unico e inimitabile perché frutto di una lavorazione artigianale specifica. La possibilità di realizzare il top in acciaio con lavello continuo, inoltre, facilita enormemente la pulizia da unto e macchie.

top in acciaio per cucine moderne

6. Piani cucina in quarzi ricomposti

Materiale tra i più innovativi del suo genere, che esalta le proprietà e i vantaggi del normale quarzo grazie a speciali trattamenti realizzati da aziende come Silestone e Santa Margherita.

top in quarzo per cucine moderne

I materiali con cui vengono realizzati i mobili

Sul fronte dei materiali con cui vengono realizzati i mobili, ovvero i pensili e gli armadietti della cucina e dell’isola, e con loro le ante dei mobili, le scelte sono più limitate, ma altrettanto varie. Eccone alcune tra le più quotate:

  • Laminato: come per il top cucina, così per i mobili il laminato rappresenta la soluzione più semplice e più economica, con tanti punti di forza ma anche con qualche difetto di cui essere consapevoli.
  • HPL: considerato l’erede del laminato postformato, l’HPL è un laminato stratificato formato da strati di resina termoindurente. Viene impiegato oltre che per i mobili anche per il top della cucina.
  • Fenix-NTM®:  materiale realizzato da nanotecnologie, si caratterizza per la superficie estremamente opaca perché poco riflettente, ha una piacevole consistenza di seta al tatto e soprattutto è ripristinabile in caso di micro graffi. È anche idrorepellente e antimuffa.
  • Legno: elegante, robusto, trattato per durare: il legno, nelle sue declinazioni di truciolare o massello, può essere più o meno leggero e più o meno solido. Tantissime le colorazioni e le finiture con cui arricchirlo per ottenere effetti e tonalità disparate.
  • Vetro: con il vetro si completano i mobili realizzando ante trasparenti, molto originali da vedere e da usare. Nei modelli più prestigiosi si usa una lastra di vetro temprato da 8 mm in versione lucida e opaca, saldato su un telaio di alluminio verniciato.
  • Laccato: la versione nobile del semplice legno: un piano cucina o un mobile in legno laccato sopporta molto bene l’usura e i colpi e risulta facile da pulire grazie alla superficie laccata. Ottimo il rapporto qualità/prezzo e il risultato estetico dell’insieme.

 

I nostri consigli per scegliere il materiale giusto

Nell’epoca dell’acquisto compulsivo online, si è tentati di scegliere la cucina a distanza, basandosi su video visti di sfuggita nel canale YouTube del venditore o ebook scaricati chissà dove. Il consiglio migliore che possiamo dare è un altro: ritagliarsi una mezza giornata del proprio tempo per passare di persona a toccare con mano, nel vero senso della parola, il materiale con cui è fatta la cucina. In questo modo si ha l’opportunità di provare – letteralmente – sulla propria pelle la stessa sensazione che si proverà una volta comprata la cucina.

Va da sé che dobbiamo considerare anche l’uso che andremo a fare della cucina, noi e le persone che frequentano la casa (conoscenti, amici, figli piccoli e grandi). Affidarsi ai consigli di chi, come noi, lavora ogni giorno nel mondo delle cucine e degli arredi è senza dubbio la mossa più lungimirante che si possa decidere di compiere. Mettici alla prova senza impegno: passa da Mondo del Mobile a Roma e viene a scoprire la tua prossima cucina Made in Italy!

 

Le nostre offerte per cucine Arredo3 a Roma

Cerchi cucine Arredo3 in offerta a Roma? Passa a trovarci da Mondo del Mobile! Nel nostro showroom in Viale Palmiro Togliatti 1653 a Roma troverai  decine di proposte di cucine Arredo3 in offerta a prezzi scontatissimi. Si tratta di offerte speciali su cucine nuove, senza alcun difetto, pronte per essere trasportare e montate a casa del cliente entro pochi giorni dall’acquisto. Un’occasione da prendere al volo, perché la riduzione del prezzo arriva fino al 50% e oltre rispetto al costo originale, con garanzia di 5 anni.

Vuoi saperne di più? Eccoti qualche esempio direttamente dalla sezione outlet del nostro sito web (ultimo aggiornamento autunno 2020).

  • Cucina Arredo3 Round a 4.000 euro invece di 7.900
  • Cucina Arredo3 Cloe a 4.200 euro invece di 9.300
  • Cucina Arredo3 Asia Factory a 5.500 euro invece di 12.650
  • Cucina Arredo3 Virginia a 3.500 euro invece di 7.850

Scopri tu stesso le attuali offerte per l’acquisto di cucine Arredo3

Non solo offerte: le promozioni sugli elettrodomestici

Mentre le offerte prevedono uno sconto sul prezzo di listino della cucina, le promozioni attive nel nostro showroom di Roma includono l’omaggio di un elettrodomestico in concomitanza con l’acquisto di una cucina sempre del marchio Arredo3. Si possono avere in questo modo la lavastoviglie, il depuratore dell’acqua, ma anche la TV 55 pollici Samsung e un intero pacchetto di elettrodomestici a marchio Beko. Ogni tre o quattro mesi nuove promozioni si aggiungono o sostituiscono le precedenti, per cui è sempre consigliabile verificare cosa bolle in pentola, o passando nel nostro sito o venendo di persona in Viale Palmiro Togliatti 1653 a Roma. Ma non è finita qui, perché oltre alle promozioni sugli elettrodomestici esistono promo allettanti anche sui top cucina al quarzo, in ceramica e non solo!

E quelle sui top cucina Arredo3 al quarzo o in ceramica

Oltre alle offerte e oltre alle promozioni sugli elettrodomestici, come abbiamo visto, esistono anche le promo dedicate ai top cucina Arredo3. Si tratta in questo caso di promozioni che riguardano l’acquisto di una cucina con almeno quattro elettrodomestici. A fronte di un acquisto del genere, si ha l’opportunità di accedere a una riduzione di prezzo interessante per completare la cucina con il top cucina in quarzo o con il top cucina in ceramica, due fra i materiali più pregiati sul mercato per la superficie e la struttura del piano. Anche qui il nostro suggerimento è di passare di persona in negozio oppure di contattarci direttamente online o per telefono usando i recapiti alla pagina dedicata. Non aspettare che il tempo scada: aggiudicati la prossima offerta!

Cucine Made in Italy: prezzi, info e vantaggi

In questi ultimi anni le cucine Made in Italy hanno saputo conquistare la fiducia di milioni di famiglie e persone in tutto il mondo e in particolare in Europa. I motivi di tale successo sono molteplici e vanno ricercati nella qualità dei materiali, nella creatività delle soluzioni proposte e nella cura per i dettagli. Un design, quello italiano, che sembra legato alla nostra passione per la cucina, ma che in realtà è il frutto più genuino dell’esperienza maturata dalle aziende italiane nella progettazione e creazione di cucine moderne, funzionali ed esteticamente perfette. Va da sé che una qualità così rinomata non può certo essere messa sullo stesso piano delle alternative low cost di importazione, vendute nei grandi magazzini a prezzi da discount. La durata, la resistenza agli acidi e alle macchie e le altre caratteristiche che esamineremo tra poco si rivelano di scarsa portata soprattutto nel medio e lungo periodo, con risultati ben al di sotto delle aspettative di un consumatore attento. Parliamo quindi innanzitutto di prezzi: quanto costano le cucine Made in Italy?

Chi più spende meno spende: il vero prezzo delle cucine

Il costo di un prodotto destinato a un utilizzo frequente, come è il caso delle cucine, non va mai misurato nel breve termine. La cucina può rimanere al nostro fianco per decenni, aiutandoci nella vita di tutti i giorni in estate come in inverno. È con noi quando ci sposiamo o andiamo a convivere, e nell’ipotesi migliore, con le dovute attività di manutenzione, rimane in casa fino alla vecchiaia! Questo accade però a determinate condizioni: in particolare, occorre che il materiale del top e dei mobili non si deteriori, compromettendo l’intera struttura della cucina stessa. Ciò non vuol dire che le cucine italiane non siano anche economiche, perché è ovvio che chiunque può avere bisogno di una cucina più semplice per uso temporaneo.

1. dai 4 a 7 mila euro

La fascia di prezzo più bassa (anche se qualche eccezione sotto i 4.000 euro si trova). Sono cucine con ante e top quasi sempre in laminato, equipaggiate con forno, frigo ed elettrodomestici di base. Pochi cassetti/cestoni, poco accessoriate.

2. dai 7 ai 15 mila euro

La fascia di prezzo intermedia, include cucine dallo stile industriale, classico o moderno, dotate di mobili impiallacciati o laccati, top in quarzo o ceramica, isola o penisola ed elettrodomestici di ultima generazione. Meccanismi di apertura più sofisticati, che aiutano ad ottimizzare lo spazio interno.

3. dai 15 mila euro in su

La fascia più alta, con cucine super accessoriate sia dal punto di vista dei mobili (moltissimi pensili e armadietti) sia per quanto riguarda gli elettrodomestici. Sono cucine di grandi dimensioni pensate per famiglie numerose e case spaziose. Le ante possono essere in legno massello, laccato o vetro, il top in materiali pregiati.

 

Informazioni da tenere presente sul Made in Italy

Il Made in Italy è un valore aggiunto di tantissimi oggetti e prodotti, ma non essendoci alcun bollino o certificazione a tutela di questo status, risulta a volte molto difficile distinguere una vera cucina Made in Italy da una cucina che di Made in Italy ha solo il design. In questo senso bisogna sempre chiedere al rivenditore informazioni precise in merito al costruttore e quindi all’azienda che ha progettato e costruito quel modello di cucina. Attenzione perché come avviene nel campo della moda, alcuni marchi si limitano a elaborare i disegni e i prototipi della cucina in Italia, delegando poi ad aziende estere il compito di produrre la struttura in modo totale o parziale. Questo potrebbe comportare standard di sicurezza e salubrità più bassi, determinati a loro volta dall’assenza di vincoli all’interno del paese dove la cucina viene effettivamente assemblata. Ed anche, come molto spesso accade, viene definito made in italy un prodotto che è soltanto assemblato e o che riceve la rifinitura in italia.

In Italia tutto ciò non avviene perché ci sono leggi nazionali e comunitarie che assicurano che i prodotti impiegati (dalle colle alle vernici) debbano rispettare limiti ben precisi. Emblematica a questo proposito è la descrizione presente nel sito web di Arredo3, tra i marchi più importanti del panorama italiano:

A pochi chilometri da Venezia produciamo tutte le nostre cucine, arredi e complementi. Il made in Italy per noi non è solo un marchio da apporre sul prodotto: è cultura del progetto, conoscenza e capacità. È anche tradizione, paesaggio e bellezza, che da ciò che ci circonda si trasmette al prodotto, portando questa filosofia in tutto il mondo. Abbiamo iniziato in 3, oggi siamo oltre 300. Arredo3 è l’espressione di tante persone: i fondatori e le loro famiglie, coinvolte attivamente nella compagine industriale; i collaboratori storici che hanno fatto l’azienda e rappresentano il suo patrimonio di saper fare e conoscenze; i più giovani che portano novità e spirito d’iniziativa. Ma anche i nostri partner commerciali, e naturalmente tutti i clienti che scelgono Arredo3 ogni giorno.

 

Cucine Italiane VS resto del Mondo: i vantaggi

La cucina italiana è senza dubbio un prodotto di eccellenza mondiale. È molto difficile trovare marchi di altri paesi che possono competere con le nostre cucine. Quando si acquista una cucina Made in Italy si compra lo stile, la storia, la conoscenza e la capacità di un intero tessuto artigianale tra i migliori nel suo genere. Ci sarebbero infinite considerazioni a supporto di questa tesi, ma a noi come sempre piace parlare di fatti concreti basati sull’esperienza di venditori. E i fatti non sono altro che i vantaggi connessi all’acquisto di una cucina Made in Italy. Ecco i principali:

  • vasto assortimento di colorazioni, complementi, materiali
  • personalizzazione dei mobili e del top cucina (dimensioni, spessore, trattamenti)
  • selezione accurata della ferramenta e delle componenti
  • rispetto di stress test e prove tecniche di usura (apertura e chiusura cassetti, impermeabilità del top cucina, ecc)
  • immediata disponibilità di ricambi compatibili
  • consulenza in italiano per qualsiasi problema, direttamente dall’azienda madre o dal rivenditore che a questa si appoggia

Il Made in Italy è veramente una garanzia: la garanzia di acquistare una cucina all’altezza delle moderne abitudini delle persone, del loro stile, delle loro aspettative di vita. Non per pochi mesi o pochi anni ma per decine e decine di stagioni.

Scopri le cucine moderne e le cucine classiche nel nostro showroom!

La migliore marca di cucine moderne (secondo noi)

Molte persone si domandano quale sia, tra tutte le marche di cucine moderne, la migliore in commercio. Ovviamente una risposta universale non esiste, perché le esigenze di spazio, di budget e di stile sono davvero infinite. Eppure, se ridimensioniamo la domanda, possiamo forse capire perché, almeno secondo noi, Arredo3 è la candidata n°1 per vincere il premio della marca di cucine moderne migliore del momento. Cosa intendiamo quando diciamo “ridimensionare la domanda”? Semplice: vogliamo dire che la domanda più sensata dovrebbe essere un’altra. Qual è la cucina migliore disponibile in Italia oggi? In sostanza, se restringiamo il cerchio e prendiamo in considerazione le aziende italiane che ad oggi producono e commercializzano cucine moderne, ecco che Arredo3 risulta a nostro avviso la marca più concorrenziale, più competitiva, più attenta all’ambiente e ai materiali impiegati. In una parola, la marca migliore!

Perché siamo convinti di questo al punto da avere scelto la marca Arredo3 come unica partner per il reparto cucine? Ma è ovvio, per un milione di buone ragioni! Tanto per cominciare, Arredo3 offre un’intera collezione di cucine moderne con 20 modelli principali. Aurora, Stella, Murano, Giove, Onda, Itaca, Glass, Asia… una scelta ampia, moltiplicata dalla possibilità di personalizzare i colori a propria discrezione. Punto di forza delle cucine Arredo3 è poi l’offerta combinata di elettrodomestici e mobili. Questo significa che oltre ai componenti, le proposte del marchio includono forno, frigorifero, lavapiatti e tutto l’occorrente per una cucina pronta all’uso. In più, la dimensione artigianale della filiera produttiva garantisce la giusta attenzione per i dettagli e una qualità finale impareggiabile.

Visione Green e impegno sociale delle cucine Arredo3

Arredo3 è la migliore marca di cucine moderne anche perché ha scelto di acquistare pannelli in legno costruiti con materiale riciclato al 100% da aziende aderenti al consorzio italiano del pannello ecologico. Tutti i componenti a base legnosa delle cucine Arredo3, inoltre, rientrano nella classe più bassa di emissione di formaldeide (classe E1), l’ideale per la tua sicurezza in casa. Al contrario di altri marchi che investono in pubblicità, Arredo3 preferisce impegnarsi in attività con alto valore sociale, come iniziative culturali e sportive organizzate a scopo solidale, progetti scientifici finalizzati alla ricerca sulle malattie neuroplastiche, assistenza ai bambini in difficoltà in collaborazione con le fondazioni “Città della Speranza” e “I Bambini delle Fate”. La visione green, infine, si concretizza nel ricorso a energie rinnovabili, che vede la potenza attuale dell’azienda a quota 247 KW. Per tutti questi motivi, il marchio migliore di cucine moderne è uno solo: Arredo3 cucine!

Cucine Arredo3 in offerta a Roma

Per chi è alla ricerca di cucine Arredo3 in offerta a Roma, Il Mondo del Mobile rappresenta un’occasione davvero imperdibile, non per uno ma per (almeno) 3 buoni motivi. Quali? Innanzitutto, il marchio Arredo3 Cucine è il nostro partner esclusivo per quanto riguarda singoli mobili per la cucina o soluzioni complete. Questo significa che nel nostro punto vendita vai a colpo sicuro in quanto trovi solo i prodotti di questo marchio! Puoi vedere alcune proposte nella sezione del nostro sito dedicata alle cucine Arredo3. Ma il fatto di avere stretto una collaborazione esclusiva con Arredo3 cucine non è il solo motivo per cui scegliere le nostre offerte. Per te che abiti a Roma e sei alla ricerca di cucine Arredo3 in offerta, raggiungere lo showroom Il Mondo del Mobile è davvero semplice, e con il traffico di Roma lo sai anche tu: non si può certo scherzare.

Ci trovi a Roma in Viale Palmiro Togliatti, al numero 1653, in un punto accessibile sia in auto sia con i mezzi pubblici. Tanto per darti un’idea di quanto siamo vicini al centro storico ma al tempo stesso fuori da ZTL e aree pedonali. Guarda tu stesso la mappa alla pagina contatti e scopri come è semplice arrivare fin qui! Non sei ancora convinto che tra tutti i punti vendita di Roma ti conviene scegliere proprio il nostro per la tua cucina Arredo3 in offerta? Allora continua a leggere perché ti stiamo per dare il terzo e più importante motivo (ma ce ne sarebbero tanti altri…).

Offerte con sconti fino al 50%, altro che promesse!

Al giorno d’oggi, in particolare nel web, la parola “offerta” viene usata a sproposito. Sembra che qualsiasi cosa sia in offerta e anzi, bisogna fare in fretta perché la promozione scade giusto giusto domani… Il Mondo del Mobile non fa promesse prive di contenuto e per dimostrarlo, eccoti servito qualche esempio pratico:

  • Offerta cucina Arredo3 mod. Virginia con sconto del 40%
  • Offerta cucina Arredo3 mod. Giove con sconto del 40%
  • Offerta cucina Arredo3 mod Opera con sconto del 40%
  • Offerta cucina Arredo3 mod. Siria con sconto del 40%

E tante, tantissime altre… Passa alle promozioni in corso o vieni di persona nello showroom Il Mondo del Mobile per una consulenza gratuita e senza impegno!

4 imperdibili modelli di cucine Arredo3

Intendiamoci: le cucine Arredo3 sono tutte imperdibili. Ma se proprio vogliamo entrare nel merito della questione e dare la preferenza a un modello piuttosto che a un altro, potremmo divertirci a indicare quelli che secondo noi sono i modelli di cucine da non perdere. È una scelta fatta più per gioco che per altro, perché siamo convinti che ogni soluzione proposta da questo grande marchio sia speciale. Vorremmo girare la domanda a tutti voi per sapere quali sono i vostri 4 modelli preferiti di cucine Arredo3. Se ne avete, ditelo con un commento, nel frattempo… vi diamo qualche nome stuzzicante!

Cucina Arredo3 Kalì

Contemporaneità e tradizione. Sono questi i due antipodi che nella cucina Arredo3 Kalì trovano una fantastica sintesi. Le immagini di questa innovativa soluzione ci mostrano dettagli raffinati come la presa maniglia a 30° o il sistema gola, combinati in una veste materica di essenze che dona all’insieme un effetto superbo. Da notare il top in fenix, materiale di ultima generazione con caratteristiche superficiali all’avanguardia quali bassa riflessione della luce, resistenza ai graffi, all’abrasione, al calore secco, antimuffa e tanti altri!

Cucina Arredo3 Glass

Per chi ama il vetro, la cucina Arredo3 Glass rappresenta un modello unico nel suo genere. Le ante in vetro lucido e opaco nei colori bianco, grigio, nebbia, vulcano, cobalto e nero, conferiscono carattere e al tempo stesso delicatezza alla cucina, mentre il telaio in acciaio inox garantisce la robustezza necessaria alla struttura. Il top può essere personalizzato in laminato o in okite, sapiente combinazione di quarzo, resina poliestere e pigmenti naturali dalle proprietà eccezionali.

Cucina Arredo3 Siria

La cucina Arredo3 Siria si integra in modo così impercettibile nella casa da non diventare per forza protagonista, ma ambiente discreto dove gustare la colazione, leggere il giornale, conversare e godersi un buon caffè. Le forme sono pure, eleganti, moderne, con ante senza maniglia e sistema a gola Plana in acciaio inox. Completano l’insieme i pensili in vetro con telaio glass alluminio e piano di lavoro in okite.

Cucina Arredo3 Young

In inglese la parola young significa giovane. Ed è appunto ai giovani, e a chi si sente giovane, che la cucina Arredo3 Young strizza l’occhio. L’originalità dei particolari è forse la caratteristica distintiva di questa cucina Arredo3, disponibile in 5 versioni spumeggianti: FACTORY, OPEN, UNDERGROUND, VINTAGE, EVERGREEN. Un’esplosione di colori per una vita all’insegna della spensieratezza!