cucine made in italy

Cucine Made in Italy: prezzi, info e vantaggi

In questi ultimi anni le cucine Made in Italy hanno saputo conquistare la fiducia di milioni di famiglie e persone in tutto il mondo e in particolare in Europa. I motivi di tale successo sono molteplici e vanno ricercati nella qualità dei materiali, nella creatività delle soluzioni proposte e nella cura per i dettagli. Un design, quello italiano, che sembra legato alla nostra passione per la cucina, ma che in realtà è il frutto più genuino dell’esperienza maturata dalle aziende italiane nella progettazione e creazione di cucine moderne, funzionali ed esteticamente perfette. Va da sé che una qualità così rinomata non può certo essere messa sullo stesso piano delle alternative low cost di importazione, vendute nei grandi magazzini a prezzi da discount. La durata, la resistenza agli acidi e alle macchie e le altre caratteristiche che esamineremo tra poco si rivelano di scarsa portata soprattutto nel medio e lungo periodo, con risultati ben al di sotto delle aspettative di un consumatore attento. Parliamo quindi innanzitutto di prezzi: quanto costano le cucine Made in Italy?

Chi più spende meno spende: il vero prezzo delle cucine

Il costo di un prodotto destinato a un utilizzo frequente, come è il caso delle cucine, non va mai misurato nel breve termine. La cucina può rimanere al nostro fianco per decenni, aiutandoci nella vita di tutti i giorni in estate come in inverno. È con noi quando ci sposiamo o andiamo a convivere, e nell’ipotesi migliore, con le dovute attività di manutenzione, rimane in casa fino alla vecchiaia! Questo accade però a determinate condizioni: in particolare, occorre che il materiale del top e dei mobili non si deteriori, compromettendo l’intera struttura della cucina stessa. Ciò non vuol dire che le cucine italiane non siano anche economiche, perché è ovvio che chiunque può avere bisogno di una cucina più semplice per uso temporaneo.

1. dai 4 a 7 mila euro

La fascia di prezzo più bassa (anche se qualche eccezione sotto i 4.000 euro si trova). Sono cucine con ante e top quasi sempre in laminato, equipaggiate con forno, frigo ed elettrodomestici di base. Pochi cassetti/cestoni, poco accessoriate.

2. dai 7 ai 15 mila euro

La fascia di prezzo intermedia, include cucine dallo stile industriale, classico o moderno, dotate di mobili impiallacciati o laccati, top in quarzo o ceramica, isola o penisola ed elettrodomestici di ultima generazione. Meccanismi di apertura più sofisticati, che aiutano ad ottimizzare lo spazio interno.

3. dai 15 mila euro in su

La fascia più alta, con cucine super accessoriate sia dal punto di vista dei mobili (moltissimi pensili e armadietti) sia per quanto riguarda gli elettrodomestici. Sono cucine di grandi dimensioni pensate per famiglie numerose e case spaziose. Le ante possono essere in legno massello, laccato o vetro, il top in materiali pregiati.

 

Informazioni da tenere presente sul Made in Italy

Il Made in Italy è un valore aggiunto di tantissimi oggetti e prodotti, ma non essendoci alcun bollino o certificazione a tutela di questo status, risulta a volte molto difficile distinguere una vera cucina Made in Italy da una cucina che di Made in Italy ha solo il design. In questo senso bisogna sempre chiedere al rivenditore informazioni precise in merito al costruttore e quindi all’azienda che ha progettato e costruito quel modello di cucina. Attenzione perché come avviene nel campo della moda, alcuni marchi si limitano a elaborare i disegni e i prototipi della cucina in Italia, delegando poi ad aziende estere il compito di produrre la struttura in modo totale o parziale. Questo potrebbe comportare standard di sicurezza e salubrità più bassi, determinati a loro volta dall’assenza di vincoli all’interno del paese dove la cucina viene effettivamente assemblata. Ed anche, come molto spesso accade, viene definito made in italy un prodotto che è soltanto assemblato e o che riceve la rifinitura in italia.

In Italia tutto ciò non avviene perché ci sono leggi nazionali e comunitarie che assicurano che i prodotti impiegati (dalle colle alle vernici) debbano rispettare limiti ben precisi. Emblematica a questo proposito è la descrizione presente nel sito web di Arredo3, tra i marchi più importanti del panorama italiano:

A pochi chilometri da Venezia produciamo tutte le nostre cucine, arredi e complementi. Il made in Italy per noi non è solo un marchio da apporre sul prodotto: è cultura del progetto, conoscenza e capacità. È anche tradizione, paesaggio e bellezza, che da ciò che ci circonda si trasmette al prodotto, portando questa filosofia in tutto il mondo. Abbiamo iniziato in 3, oggi siamo oltre 300. Arredo3 è l’espressione di tante persone: i fondatori e le loro famiglie, coinvolte attivamente nella compagine industriale; i collaboratori storici che hanno fatto l’azienda e rappresentano il suo patrimonio di saper fare e conoscenze; i più giovani che portano novità e spirito d’iniziativa. Ma anche i nostri partner commerciali, e naturalmente tutti i clienti che scelgono Arredo3 ogni giorno.

 

Cucine Italiane VS resto del Mondo: i vantaggi

La cucina italiana è senza dubbio un prodotto di eccellenza mondiale. È molto difficile trovare marchi di altri paesi che possono competere con le nostre cucine. Quando si acquista una cucina Made in Italy si compra lo stile, la storia, la conoscenza e la capacità di un intero tessuto artigianale tra i migliori nel suo genere. Ci sarebbero infinite considerazioni a supporto di questa tesi, ma a noi come sempre piace parlare di fatti concreti basati sull’esperienza di venditori. E i fatti non sono altro che i vantaggi connessi all’acquisto di una cucina Made in Italy. Ecco i principali:

  • vasto assortimento di colorazioni, complementi, materiali
  • personalizzazione dei mobili e del top cucina (dimensioni, spessore, trattamenti)
  • selezione accurata della ferramenta e delle componenti
  • rispetto di stress test e prove tecniche di usura (apertura e chiusura cassetti, impermeabilità del top cucina, ecc)
  • immediata disponibilità di ricambi compatibili
  • consulenza in italiano per qualsiasi problema, direttamente dall’azienda madre o dal rivenditore che a questa si appoggia

Il Made in Italy è veramente una garanzia: la garanzia di acquistare una cucina all’altezza delle moderne abitudini delle persone, del loro stile, delle loro aspettative di vita. Non per pochi mesi o pochi anni ma per decine e decine di stagioni.

Scopri le cucine moderne e le cucine classiche nel nostro showroom!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *