top per cucine moderne

6 tipologie di top per cucina moderne e funzionali

I top per cucina, chiamati anche piani per cucina, rappresentano un elemento non solo funzionale, ma anche estetico e stilistico. A volte sono discreti e passano quasi inosservati, altre volte sono protagonisti della cucina e della casa, perché realizzati con materiali insoliti e di forte impatto scenografico. Per noi de Il Mondo del Mobile i dettagli contano, ecco perché abbiamo deciso di dedicare una breve rassegna alle tipologie di top per cucina più interessanti: proposte moderne e affidabili, che permettono di vivere la cucina con serenità, nella certezza di avere tutto sotto controllo anche sul fronte della sicurezza.

Escluse ipotesi poco verosimili come i piani in legno, esteticamente molto belli ma con numerosi problemi di pulizia, manutenzione e tenuta dell’umidità, concentriamoci su quelli che sono i top cucina migliori del  momento, consapevoli di come il mercato continuerà a evolversi, offrendo soluzioni sempre più performanti e tecnologiche. Iniziamo dall’alternativa che domina la scena da anni: il caro e vecchio laminato.

 

1. Top in laminato, economici ma con molti limiti

Il top in laminato è forse la soluzione più gettonata e più diffusa per realizzare una cucina. Questo per un motivo prettamente economico legato ai materiali e al processo di fabbricazione. Parliamo infatti di un piano in legno truciolare, rivestito da una lamina indurita a scopo decorativo, come semplice nobilitazione. I limiti di questa scelta emergono con evidenza sul lungo periodo, quando, a distanza di anni, l’umidità a poco a poco si infiltra nel truciolare, gonfiandolo e creando bolle tutt’altro che invisibili.

top in laminato per cucine moderne

Un difetto importante, perché alla lunga, nei prodotti più scadenti, finisce col pregiudicare la stessa struttura del piano e quindi le sue possibilità di impiego. Ciò non toglie che esistano aziende capaci di proporre top cucina in truciolare di gamma superiore, a un prezzo leggermente più alto ma pur sempre modico in rapporto alla qualità. È quindi importante valutare l’efficacia delle colle con cui vengono assemblate le lamine, nonché lo spessore stesso della lamina.

Meritevole di segnalazione in questo senso è il Fenix, un nuovo materiale molto in voga nelle cucine moderne perché dotato di caratteristiche speciali come la proprietà anti impronta, la superficie opaca (bassa riflessione della luce), la resistenza all’abrasione, la morbidezza al tatto, l’impermeabilità all’acqua, l’elevata attività di abbattimento della carica batterica, e ancora la resistenza alle muffe e la facilità di pulizia.

top in fenix per cucine moderne

2. Top in pietre naturali, eleganti e delicati

La seconda opzione che ci sentiamo di consigliare è il top in pietra naturale, un prodotto versatile, dall’aspetto nobile e antico, che si distingue in base alla tipologia di minerale da cui è ricavato (marmi, graniti, quarzi naturali, ecc). Ciascuno di questi minerali può subire trattamenti specifici, che rendono il piano della cucina di volta in volta lucido, spazzolato o levigato. Ogni trattamento caratterizza la superficie e ne determina una maggiore o minore resistenza agli agenti chimici, inclusi i prodotti per la pulizia.

top in pietra naturale per cucine moderne

È opportuno dunque essere consapevoli che le pietre sono piuttosto delicate, e che l’applicazione di un prodotto sbagliato può creare ad esempio aloni o macchie opache, sono da evitare quindi sostanze acide, come limone, pomodoro ecc. Per contro, la robustezza di questi piani è a dir poco proverbiale. Sottolineiamo che tutti i nostri top in pietra naturale ricevono un trattamento oleoidrorepellente, che è poi possibile rinnovare quando ce n’è bisogno. Non solo, perché a distanza di anni la pietra può anche essere rigenerata e riportata al nuovo, una procedura questa molto semplice ma che fa una differenza enorme.

3. Top cucina stratificati, idrorepellenti e duraturi

I top cucina stratificati sono piani di ultima generazione, che superano i limiti del legno truciolare e di altre soluzioni. L’interno in questo caso è composto da una sequenza di lamine pressate, dalle quale il truciolato viene rimosso del tutto (ovviando così al problema del rigonfiamento dovuto all’umidità). Con questo materiale è infatti possibile realizzare dei lavelli completamente integrati con il piano, una soluzione molto pratica e minimale.

top idrorepellente per cucine moderne

A completamento del piano viene applicata una lamina esterna di rivestimento, che rende lo stesso idrorepellente al 100%. Notevole è anche la resistenza dei top cucina stratificati agli oli e alle alte temperature, fino a 180° senza subire danni. Per nostra esperienza il top cucina stratificato è un’ottima scelta per chi cucina molto, a maggior ragione in un locale saturo di umidità o dove si forma parecchia condensa che tende a scivolare poi sul muro e fermarsi ai bordi del piano. In situazioni del genere il top stratificato è un alleato prezioso!

4. Top in gres porcellanato, robusti e antigraffio

La quarta opzione per un top cucina moderno e funzionale è il gres porcellanato, già noto per il suo largo impiego come materiale di rivestimento nei bagni. Il gres viene cotto in forni speciali a temperature altissime, ottenendo così piani ceramici molto resistenti agli acidi, ai tagli e all’usura in generale. Come prezzi ci collochiamo nella fascia alta, ma non mancano proposte e offerte di piani cucina in gres porcellanato a costi più che accessibili. Un’evoluzione recente sono i top in gres porcellanato realizzati con tecnologie innovative, come ad esempio gli apprezzatissimi Dekton e Laminam, brand che hanno portata una ventata di novità nel mondo dei piani da cucina.

top in gres porcellanato per cucine moderne

Altri grandi nomi da tenere in considerazione sono Sapienstone e Infinity, due marchi leader nel settore della produzione di top cucine. Ti consigliamo di dare un’occhiata anche alla sezione Offerte arredamento Roma , dove troverai diverse cucine in pronta consegna a prezzi scontatissimi.

5. Top cucina in acciaio, resistenti alla corrosione

Altro materiale interessante per il top cucina è l’acciaio, opzione valida per chi cerca un prodotto resistente, igienico ed eterno.
Molto belle, e disponibili nel nostro showroom, sono le varianti in acciaio inox vintage, matt, satinato e semilucido. Nel top cucina in acciaio il lavello e il piano cottura possono essere saldati direttamente sul piano, senza punti di giunzione dove lo sporco può annidarsi, con vantaggi superlativi dal punto di vista della pulizia e della tenuta all’acqua (zero infiltrazioni sotto il top).

top in acciaio per cucine moderne

E’ inoltre molto resistente agli urti e al calore. L’acciaio impiegato nelle cucine da noi selezionate è di classe AISI304, ricco di cromo e nichel e quindi più resistente alla corrosione. Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che la differenza tra un buon acciaio e un acciaio economico è data dallo spessore: nel nostro caso scegliamo solo top cucina con spessore di almeno 4-5 millimetri, prodotti da un’azienda partner rinomata.

6. Top quarzi ricomposti

Ultima tipologia importante fra i top per cucine moderne e funzionali è costituito dalla categoria dei quarzi ricomposti. Si tratta di un piano molto resistente, non poroso, che non richiede alcuna manutenzione e che inibisce la formazione di muffe e batteri grazie alla superficie completamente impermeabile. Ottima anche la resistenza ai graffi e alle macchie. Unico accorgimento è quello di prestare attenzione allo shock termico diretto, come avviene ad esempio quando si appoggia una padella con il fondo rovente direttamente sulla superficie del top: in questi casi le resine all’interno dei quarzi possono generare un alone. In definitiva i quarzi ricomposti vantano un rapporto qualità/prezzo eccellente, tale da confermare questa soluzione come una valida alternativa per chi cerca un materiale di origine naturale ma con performance superiori a quanto si trova in natura.

top in quarzo per cucine moderne

 

Questa era la nostra personale lista di top cucina moderni e funzionali. Se ti rimane qualche dubbio, ti invitiamo a contattarci senza impegno  per un preventivo o una consulenza gratuita!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *